Situazione climatica in Sicilia

CLIMA IN SICILIA. QUALE PERIODO MIGLIORE PER VIAGGIARE IN SICILIA?

In Sicilia si sa, il tempo non rappresenta di certo un problema per i turisti. La Sicilia vanta innumerevole visite nei periodi estivi. Ma è sempre utile viaggiare in Sicilia nei periodi caldi? Non sarà meglio godere delle meraviglie siciliane in periodi maggiormente intimi?
Rispondiamo alle domande più utili per i nostri viaggiatori.

I MESI FREDDI

Da circa una decina di anni i mesi freddi in Sicilia sembrano ormai essere febbraio e inizio marzo. Abbiamo subito un cambiamento climatico, che mostra temperature ancora elevate a dicembre e gennaio.
Certamente ogni anno è diverso da quello passato ma allo stato attuale, imbattersi in un’Etna piena di neve o salire sui monti Nebrodi per godersi un panorama tutto bianco, è senza ombra di dubbio un’esperienza da vivere in febbraio. Le temperature in febbraio oscilleranno tra i 14-15 gradi centigradi di giorno fino ai 5 -6 della notte con picchi che raggiungono lo 0 in settimane particolarmente fredde. Troverete neve nei paesi ad altitudine superiore ai 1000mt ma niente esclude di poter trovare neve anche nelle città più famose.
 
Ammirare l’Etna innevata è poi uno spettacolo incredibile e per gli amanti degli sport invernali, sull’Etna sono aperte due famose stazioni sciistiche, nel promontorio a sud (Nicolosi 1900mt) e nel promontorio a Nord (Piano Provenzana 1890mt circa) che vanta addirittura ben 4 circuiti aperti fra seggiovie e skilift.
In particolare nel versante nord del vulcano (con gli impianti di risalita sciistici) salirete fino a 2600mt e accanto alla bocca del vulcano fumante avrete la possibilità di surfare tra le bianchissime guance del vulcano ammirando il mare di Taormina e della costa est sicula. Uno spettacolo unico al mondo!!

 
La visuale dell'Etna innevata versante Nord - Inverno 2019

Fonte foto: Etnasnow

Dopo queste immagini forti, siete ancora sicuri che la Sicilia vada visitata solo in estate?
Certo si sa che i periodi estivi sono i migliori lavorativamente parlando un po’ per tutti, ma le meraviglie che ci regala la nostra isola vanno condivise con tutto il mondo e possono essere viste solo in determinati periodi o addirittura momenti e bisogna approfittarne. Se da un lato il caldo e le mete marittime offrono di più, il freddo e la neve offrono unicità. Da che parte del mondo puoi sciare su un vulcano attivo e scendere godendoti la costa est e il mare della Sicilia? Ve lo diciamo noi. DA NESSUNA PARTE!!
Allora cosa aspettate? Prenotate subito il vostro viaggio in Sicilia.

I MESI MITI

Tra i mesi caldi e i mesi freddi in Sicilia, indubbiamente il numero maggiore spetta ai mesi miti, temperature gradevoli di giorno (alimentati da un sole eccezionale) e serate gradevoli in città.
Stiamo parlando di OTTOBRE – NOVEMBRE – DICEMBRE – APRILE – MAGGIO
Questi sono i periodi che noi di Jonicatour definiamo come mesi JOLLY. I mesi dove può accadere di tutto, puoi trovare caldo puoi trovare freddo, puoi andare al mare oppure andare a sciare. È certamente uno spirito avventuriero quello che ti porterà in Sicilia in questi mesi, ma del resto ciò che è inaspettato non è anche più bello?
Questi sono i mesi delle sagre, la famosa ottobrata di Zafferana etnea o anche il mese delle vacanze di Natale a dicembre, dove le strade si colorano di addobbi e la gente si riversa in strada per lo shopping natalizio.
Le città prendono colori e si preparano ad affrontare il periodo freddo.

Ottobrata di Zafferana - Mese mite in Sicilia

Fonte foto: http://www.ottobrata.it/ – di Giuseppe D. Barbagallo

Il calore di questi mesi farà vivere al turista straniero una sorta di “estate mite”, soprattutto per chi proviene dai paesi più freddi. Il calore di questi mesi che la gente del Sud Italia e della Sicilia in particola modo offrono, non la troverete da nessuna parte al mondo. Ci stiamo preparando all’arrivo del freddo e per questo motivo con i brividi di freddo in corpo introduciamo con piacere il periodo caldo…

I MESI CALDI

Qui possiamo scrivere 10 pagine di articolo e troviamo anche inutile dirvi come la Sicilia sia famosa per il caldo di stagione. La nostra regione gode di un sole incredibile per tutti i 12 mesi, ma particolare attenzione spetta al caldo umido.
Con la speranza nostra di non farvi leggere questo articolo dopo una prenotazione effettuata in agosto, è proprio quello il mese più hot dell’anno. In Sicilia si raggiungono nelle ore più calde oltre 40°C.
Si consiglia di munirsi di bevande fresche, tana buona volontà e molta passione, soprattutto se siete turisti avvezzi al cammino su strada ed esploratori di terra.
Le località marittime più famose sono le note spiagge del taorminese, del siracusano ma non mancano di stupire le spiagge della costa nord (dove le isole eolie le fanno da padrone) e la costa del trapanese ricca di sorprese con le Isole Egadi spesso sottovalutate, mentre non meritano ulteriore presentazione le spiagge incantevoli del Sud.
Con l’occasione approfittiamo anche per rimandarvi al nostro precedente articolo di blog per aiutarvi a comprendere meglio le migliori mete della Sicilia.
Concludiamo potendovi augurare un soggiorno pieno di gioia e avventura in Sicilia, ma se potete, evitate di mettervi in marcia nei mesi più caldi come giugno, luglio e agosto e affidatevi ad un’ottima azienda di trasporto privato che vi farà godere appieno le meraviglie più nascoste della nostra amata isola.