Etna in eruzione

COME VISITARE L’ETNA PER LE TUE VACANZE IN SICILIA

Ci piace fornire al pubblico e agli utenti che seguono il nostro blog, info utili per visitare la nostra amata Sicilia. Per le tue vacanze in Sicilia non potrai privarti assolutamente di vedere, ma soprattutto salire, sul vulcano attivo più alto d’Europa, l’Etna, sua maestà.
L’Etna o Mongibello è un vulcano originatosi nel periodo geologico recente (Quaternario) e nel 2013 la XXXVII sessione del Comitato UNESCO, ha inserito il Monte Etna nell’elenco dei beni costituenti il Patrimonio dell’umanità.
A cause delle frequenti eruzioni l’altezza dell’Etna varia frequentemente. Nei progressivi anni del 1900 le eruzioni hanno portato addirittura un aumento di altezza del vulcano, mentre negli anni contemporanei un abbassamento. Studiosi e fisici sostengono che con il passare del tempo il vulcano possa abbassarsi notevolmente.

 
Eruzione Etna spettacolare

Fonte foto: https://ingvvulcani.wordpress.com/2018/07/19/i-crateri-sommitali-delletna/
Attività eruttiva parossistica al cratere Voragine, Dicembre 2015, ripresa da Ovest.
Foto di Veronica Testa.

Come raggiungere l’Etna e cosa vedere.

Il monte Etna è facilmente raggiungibile da diversi versanti. Per chi viene da fuori Sicilia, occorre prima raggiungere gli aeroporti più vicini, Comiso e Fontanarossa (Catania). Vi consigliamo a tal proposito un articolo a riguardo su come arrivare in Sicilia.
Ovviamente raggiungere Fontanarossa è maggiormente conveniente perché Catania è la città più grande alle pendici del vulcano, ma geograficamente avete due alternative e per chi abbia anche l’esigenza dettata da coincidenze aeree, potete di atterrare all’aeroporto di Comiso.
Dall’aeroporto di Comiso potete dirigervi direzione Catania sfruttando le strade provinciali SS514 e SS194.
Il viaggio dure circa 1h e 30minuti, senza considerare le tempistiche per salire sul vulcano.
Il vulcano Etna ha due versanti (versante sud e versante nord), solitamente soggetti ad escursioni e visite guidate.
Il Versante sud è quello di Nicolosi, il versante nord è quello di Linguaglossa.
 
Se partite da Catania centro con un mezzo privato raggiungerete i due versanti con tempistiche totalmente differenti. Infatti arriverete sul versante sud del vulcano in circa 40-45 minuti, mentre 1h e 20 minuti per il versante nord.
 
Sicuramente il comprensorio nord del vulcano si presta ad una più grande e vasta zona, ma quello che ci preme sottolineare è come lo stesso versante abbia uno scenario totalmente differente dal lato sud.
Nel lato nord del vulcano sarete sommersi da boschi a tratti e da roccia lavica e l’alternanza di questo paesaggio potrebbe attirare maggiormente la curiosità di turisti nonché il fascino del diverso.
Sul versante sud assaporiamo la tipicità del vulcano, paesaggio totalmente sommerso da roccia vulcanica ma avrete la possibilità di salire fino a quota 2600mt attraverso l’utilizzo della Funivia dell’Etna.
L’impiantistica del vulcano è attiva solamente nei periodi invernali, ovviamente per le attività sportive (sci e snowboard) presenti sul vulcano, ma la funivia dell’Etna è un servizio attivo 365 giorni l’anno e al costo di 50€ vi permetterà di esplorare il vulcano come non lo avete mai visto prima.
Paesaggi mozzafiato si alternano tra nord e sud, ma ci concediamo il lusso di descrivervi un paesaggio del versante nord spettacolare, con vista sulla costa del taorminese e quindi vista mare.
In entrambe i versanti potrete, inoltre, raggiungere i principali crateri del vulcano.
Da non perdere i criteri silvestri sul versante sud del vulcano e i crateri di sud est. A seguire delle immagini e delle mappe dei crateri dell’Etna e i link con articoli di approfondimento:

 
Cartina Etna Crateri

Fonte foto: http://www.sicily-holiday.com/it/sicilia-nordorientale/99-prima-visita-etna.html

 
I crateri dell'Etna visti dall'alto

Fonte foto: https://ingvvulcani.wordpress.com/2018/07/19/i-crateri-sommitali-delletna/

CONCLUSIONI

Vedere l’Etna è una delle esperienze più belle della vita. Scoprire i paesaggi, scoprire la pietra vulcanica, gli avvenimenti più sconvolgenti verificatesi sul vulcano, vi lascerà un bagaglio culturale non indifferente.
Il consiglio che possiamo lasciarvi è quello di affidarvi a un servizio di trasporto privato ed esperto che possa consigliarvi bene e che possa riuscire a farvi esplorare i migliori posti del vulcano, sia il versante a sud che il versante a nord. Non privatevi, se avete tempo e passione, di andare in entrambi i versanti. Seppur lontani e con dispendio di energie fisiche, fatelo, non ve ne pentirete.
 
All’interno del seguente articolo avete ricevuto alcune info utili, link necessari per poter approfondire la storia dell’Etna, servizi di trasporto privati con conducente e servizi di escursioni per godere a pieno di questa sensazionale meraviglia ed esperienza.